Gara a Chieri

>> domenica 1 giugno 2008


Questa mattina di buon'ora ed accompagnato dall'amico Spaghetto (la mia opera di persuasione alla fine ha funzionato) ci siamo recati a Chieri dove si svolgeva l'11° edizione della Chieri Antica.
Questa gara,tra l'altro, è anche intitolata a Pino Marras, atleta della società che organizza la gara, tragicamente scomparso mentre partecipava ad una maratona e che io conoscevo personalmente.
La partenza è avvenuta alle 09.15 da P.zza Quarini.
Finalmente sono riuscito a partire bene, grazie anche al fatto che non essendo l'unica gara in programma questa domenica c'erano molti meno podisti del solito.
I primi chilometri li abbiamo corsi attraversando il centro storico di Chieri, città molto bella e che conosco molto bene visto che ci lavoro. Attorno al 3° km imbocchiamo la strada che porta a Pino T.se e una lunga ma corribile salita ci aspetta.
Dopo questa lunga salita svoltiamo a sinistra e ci lanciamo giù per una discesa nemmeno troppo lunga. Al termine di questa discesa la strada da asfaltata diventa sterrata. Adesso siamo in campagna e questra stradina sterrata, nonostante le piogge degli ultimi giorni, non presenta grosse pozzanghere. A parte il km in salita corso a 04:54 tutti gli altri km corsi fino al momento li ho corsi alla media dei 04:30 al km.
Al 5°km la strada torna nuovamente asfaltata e iniziamo il nostro ritorno verso Chieri.
A differenza delle altre volte non accuso la stanchezza,anzi mi sento molto pimpante e non accuso cedimenti.Il 6° km è ancora leggermente in salita,dopodichè svoltando a destra imbocchiamo la zona industriale che ci riportrà al traguardo.
Passo il 7°km in buona spinta, non fa molto caldo ma l'umidità è molto elevata e fastidiosa.
Continuo a superare ancora molti atleti, passo l'8° km e ormai inizio a intravedere l'arrivo.
L'amico Spaghetto, come al solito, mi incita a non mollare e mi accompagna all'arrivo dove concludo le mie fatiche con il tempo di 00:37:55 per una distanza di 8,45 km.
Considerando le due salite impegnative ho chiuso con una media di 04:29 al km, la migliore fin'ora e mi ritengo molto soddisfatto.
Per quanto riguarda la gara in generale ottima l'organizzazione,molto bello il percorso,rapidissime le premiazioni. Il pacco gara consisteva in 2 barattoli da 250 gr. di caffè.
Per finire i miei complimenti vanno come al solito all'amico Spaghetto che ha concluso la sua gara in 00:30:30 25° assoluto e 9° di categoria.
Per le classifiche vi rimando al sito Torinopodismo.
Infine posto anche l'altimetria del percorso ricavata con SportTracks.

6 commenti:

franchino 1 giugno 2008 17:25  

Bene Paolo! Bella gara. Io ero a Rivoli, c'era qualche pozzanghera in più... ;-)

Paolino73 1 giugno 2008 17:41  

In molti alla fine hanno puntato su Chieri proprio x questo motivo.

franchino 1 giugno 2008 17:44  

E lo so... mi è toccato vincere la categoria e portarmi a casa 8 bottiglie di Trebbiano... ;-) Mai più ci pensavo.

Paolino73 1 giugno 2008 17:54  

Complimenti!!!!
Occhio a non esagerare troppo con i festeggiamenti

SPAGHETTO... 1 giugno 2008 18:04  

menkia Paulin...di questo passo alla tuttadritta scendi sotto i 40'!!!!

lorenzo.aho 6 febbraio 2009 05:13  

Ho letto della gara che era intitolata a mio zio Pino...Grandissima persona che non dimentichero' mai

  © Blogger templates Shiny by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP