Gara a Beinasco

>> domenica 11 maggio 2008


Questa mattina in compagnia del fido amico\podista\blogger Spaghetto mi sono recato a Beinasco dove si correva il Gran Premio Parco Commerciale "Le Fornaci".
Appena arrivati incontriamo Carletto P, forte veterano e compagno di allenamenti al boschetto,con il quale svolgiamo il riscaldamento.
Le mie sensazioni non sono delle migliori,le due gare di fila e un'allenamento impagnativo giovedi scorso hanno lasciato un pò di stanchezza nelle gambe.
Decido comunque di partire con un ritmo di 04:30 al km anche perchè un pò di podisti del boschetto hanno il dente avvelenato per la sconfitta della scorsa settimana e oggi preannunciano battaglia.
Lo sparo avviene puntuale alle 9 e questa volta non resto imottigliato,l a giornata è fresca e il cielo leggermente nuvoloso non ci farà morire dal caldo.
Il percorso rispetto alla mia ultima partecipazione è cambiato decisamente in meglio anche se molto più ondulato e con una passerella a chiocciola nel finale.
Dopo un paio di km percorsi su strada attorno al 4°km ci infiliamo su un tratto di pista ciclabile che ci porterà fino al 9°km.
I km scorrono lisci e la mia andatura è costante e senza cedimenti sul passo dei 04:30 al km.
Attorno al 5°km metto nel mirino Beppe ,altro podista del bosco, è ancora lontano ma vedo comunque che gli sto mangiando metri su metri.
Al km 8 con l'aiuto di Mauro,che nel frattempo mi ha raggiunto,agganciamo e passiamo a velocità doppia Beppe che non tenta nemmeno di rimanerci agganciato.
Al 9°km troviamo questa passerella che dalla pista ciclabile ci riporta sulla strada che si trova una decina di metri più in alto.Un pò per la stanchezza e un pò per questa passerella perdo il contatto da Mauro che ora mi precede di una decina di metri. Stringo i denti, l'arrivo si avvicina sempre di più e in prossimità del trguardo incitato da Spaghetto, aumento un pò per terminare la mia gara in 00:46:14 ad una media di 04:33 al km.
Gara che gli organizzatori davano per 9.900 mt. ma che in realtà il mio Garmin ha misurato in 10.210 mt.
Sono molto soddisfatto della mia gara,non pensavo di correre anche oggi a 04:30 al km.
Il nuovo percorso molto vario e ondulato mi è piacito molto,cosi come l'organizzazione della gara.
Il pacco gara composto da 2kg di pasta, due yogurt e una bottiglia da 500ml. d'acqua ha ricevuto la mia approvazione.
Per quanto riguarda gli amici del bosco benissimo Carletto P,1° negli MM55, bene Spaghetto, gran gara la sua e Mauro che alla fine mi ha distaccato solamente di 6 sec.
Gli altri che alla vigilia preannunciavano battaglia si sono sciolti come neve al sole rimandando le loro speranze di rivincita alle prossime gare.

2 commenti:

SPAGHETTO... 11 maggio 2008 18:05  

bello bello bello il resoconto!!
buono buono buono non tanto la gara di oggi (perchè Paolo sa correre a ritmi molto più proibitivi) ma il miglioramento che prannuncia l'arrivo di un Paolino performante e ci fa ben sperare.....è da dicembre che ti stiamo incitando io e Paolo G....ora la voglia c'è....i tempi stanno arrivando.....ora è tutto nelle tue mani..anzi nelle tue gambe!!!!
Come hai notato alla fine quando dico le cose tempo di mesi e accadono...non perchè sono un mago ma perchè ci credo.....quindi se dovessi andare a fare la mezza a luglio punto 1h.29 su di te. ci si vede al bosco.ciauuuu

Andrea 11 maggio 2008 19:17  

Grande, Paolo! Certo che se quando credi che la gara stia per finire, c'è ancora della strada da fare... Roba ad infarto!!! ;-)

  © Blogger templates Shiny by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP